Formazione in sanità
  « 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  » 
 
Che ne è dell’ECM?
 
Nino Cartabellotta, direttore scientifico del GIMBE.
Pubblicato su Va' Pensiero n° 476
 
Funziona il programma ECM? Le Istituzioni investono in ECM? La qualità della formazione nel complesso è buona? L’ECM può essere trasversale alle professioni? Quando è formativo fare ricerca? Quali categorie di operatori hanno più voglia di apprendere?
 
 
ECM? Saper collaborare, saper apprendere, saper sapere
 
Guido Bertolini, Centro di Coordinamento GiViTI, Responsabile Laboratorio di Epidemiologia clinica, Centro di ricerche cliniche per le malattie rare “Aldo e Cele Dacco”, Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri”, Ranica (Bergamo).
Pubblicato su Va' Pensiero n° 442
 
La rivista Recenti Progressi in Medicina pubblica un dossier "Quale formazione in sanita? Un confronto basato sulle evidenze" con la sintesi del seminario sull'Educazione Continua in Medicina (ECM), organizzato dall'Ufficio per la Formazione del Personale Sanitario della Provincia Autonoma di Bolzano, che si e tenuto il 26 febbraio 2010. Dall'avvio della saga dell'ECM sono passati oltre dieci anni: e stato (tutto) tempo perso? Risponde Guido Bertolini.
 
 
Formazione e aggiornamento, ma fuori dal cor(s)o
 
Cristiano Alicino, presidente Nazionale del Segretariato Italiano Studenti di Medicina.
Pubblicato su Va' Pensiero n° 407
 
La SISM è un’associazione fondata e gestita da studenti in Medicina e Chirurgia. Quali sono gli obiettivi? Offrire l'opportunità di arricchire e completare il proprio percorso universitario, non solo dal punto di vista scientifico e professionale, ma anche e soprattutto dal punto di vista umano.
 
« 3  10  11  »