Anticipazioni
 
È stato stimato che ogni anno, nei pronto soccorso statunitensi, 12 milioni di pazienti (1 su 20) ricevono diagnosi errate, con potenziali pericoli per la loro salute. In fondo, non è così sorprendente… Di fronte ad un malato sofferente, non sempre in grado di collaborare, il medico di un dipartimento d’emergenza deve il più rapidamente possibile, con le poche informazioni disponibili, formulare delle ipotesi diagnostiche ragionando per esclusione fino ad individuare l’intervento terapeutico appropriato. Per facilitare chi quotidianamente si confronta con simili problemi grandi e meno grandi (compresi quelli che grandi appaiono e non lo sono o viceversa), il libro 100 problemi in pronto soccorso, di Stefano Cagliano e Adriano Addobbati, offre un quadro sintetico di ciò che può capitare in un DEA: dall’arresto cardiaco all’episodio acuto di ansia, dal nuovo episodio di cefalea che nasconde un’emergenza ipertensiva al caso di ingestione di un corpo estraneo, dal paziente con politrauma all’anziano con polipatologie in improvviso stato confusionale… Ciascun problema viene presentato in modo stringato, documentando il ragionamento logico al suo approccio con richiami alle fonti più aggiornate. Uno strumento di lavoro utile e di rapida consultazione. In preparazione.
 
 
coverÈ in lavorazione L’alimentazione complementare responsiva. Una guida allo svezzamento per educatori e operatori sanitari dell’infanzia di Maurizio Iaia, pediatra di famiglia e di comunità e collaboratore del Gruppo Prevenzione dell’Obesità della Regione Emilia-Romagna. Il libro affronta uno degli argomenti più dibattuti in campo pediatrico, ossia quello dello svezzamento o meglio dell’alimentazione complementare, dai circa 6 mesi di vita fino all’età di 24 mesi. Sulla base delle evidenze della recente ricerca scientifica, fornisce indicazioni pratiche per gli operatori della salute riguardo i quattro interrogativi chiave comunemente posti dai genitori: quando introdurre il primo cibo solido; come proporre i primi alimenti solidi; cosa e quanto mangiare. Particolare attenzione è posta al ruolo del pediatra nella prevenzione dell’obesità e un capitolo è dedicato ai riferimenti per la prima infanzia ad uso degli operatori sanitari secondo i più recenti LARN. Un libro della collana Prospettive, 140 pagine.
 
 
coverLa nutrizione pediatrica è parte integrante della medicina dell’età evolutiva, sia per quanto riguarda la crescita e lo sviluppo del bambino sano sia per gli aspetti connessi alle specifiche patologie (comprese le più moderne tecniche di alimentazione artificiale). A fronte dell’ampia disponibilità di trattati internazionali su questi argomenti, pubblicati soprattutto negli Stati Uniti, manca nel panorama editoriale del nostro Paese uno strumento di consultazione che coniughi completezza, snellezza e praticità della trattazione. Nasce così il Manuale SIGENP di nutrizione pediatrica, a cura di Carlo Catassi, che la Società Italiana di Gastroenterologia, Epatologia e Nutrizione Pediatrica ha ritenuto prioritario avviare, con la collaborazione dei maggiori cultori italiani della materia. Il manuale rappresenta il naturale complemento del “Manuale SIGENP di gastroenterologia ed epatologia pediatrica”, testo di riferimento per specializzandi, specialisti in pediatria ed altri professionisti interessati a queste aree della patologia pediatrica. In preparazione.
 
 
“Per tutelare la salute di una popolazione non basta mettere all’opera bravi medici, capaci di fare bene una diagnosi nel singolo paziente e di applicare i trattamenti più efficaci. Serve anche riconoscere il ruolo che comportamenti individuali, condizioni di vita e di lavoro, disuguaglianze interne alla società, hanno sulla salute degli individui. Non c’è sorpresa allora se le società più giuste hanno anche migliori livelli di salute. Come ci dice Marmot, la salute e l’uguaglianza nei livelli di salute, non sono solo valori in sé. Ci dicono qualcosa della qualità complessiva della società in cui viviamo.” Giuseppe Traversa e Simona Giampaoli, curatori dell’edizione italiana del volume di Michael Marmot The health gap. The challenge of an unequal world.
In preparazione.
 
 

coverA sedici anni dalla prima edizione e a nove anni dalla seconda, è in preparazione la terza edizione di Alimentazione e nutrizione umana, di Aldo Mariani Costantini, Carlo Cannella e Gianni Tomassi, curata da Lorenzo Maria Donini, Anna Maria Giusti, Valeria del Balzo e Alessandro Pinto. Tutti i capitoli sono stati riscritti sulla base degli ultimi sviluppi della moderna scienza dell’alimentazione e sono aggiornati alla luce dell’ultima revisione dei LARN. Un volume della collana Archi, arricchito da glosse, testi introduttivi e un test di autovalutazione finale che lo rendono uno strumento indispensabile per gli studenti di tutti i corsi di laurea nei quali sono impartiti insegnamenti attinenti alle scienze dell’alimentazione e nutrizionali.