Anticipazioni
 
È stato stimato che ogni anno, nei pronto soccorso statunitensi, 12 milioni di pazienti (1 su 20) ricevono diagnosi errate, con potenziali pericoli per la loro salute. In fondo, non è così sorprendente… Di fronte ad un malato sofferente, non sempre in grado di collaborare, il medico di un dipartimento d’emergenza deve il più rapidamente possibile, con le poche informazioni disponibili, formulare delle ipotesi diagnostiche ragionando per esclusione fino ad individuare l’intervento terapeutico appropriato. Per facilitare chi quotidianamente si confronta con simili problemi grandi e meno grandi (compresi quelli che grandi appaiono e non lo sono o viceversa), il libro 100 problemi in pronto soccorso, di Stefano Cagliano e Adriano Addobbati, offre un quadro sintetico di ciò che può capitare in un DEA: dall’arresto cardiaco all’episodio acuto di ansia, dal nuovo episodio di cefalea che nasconde un’emergenza ipertensiva al caso di ingestione di un corpo estraneo, dal paziente con politrauma all’anziano con polipatologie in improvviso stato confusionale… Ciascun problema viene presentato in modo stringato, documentando il ragionamento logico al suo approccio con richiami alle fonti più aggiornate. Uno strumento di lavoro utile e di rapida consultazione. In preparazione.
 
 
“Per tutelare la salute di una popolazione non basta mettere all’opera bravi medici, capaci di fare bene una diagnosi nel singolo paziente e di applicare i trattamenti più efficaci. Serve anche riconoscere il ruolo che comportamenti individuali, condizioni di vita e di lavoro, disuguaglianze interne alla società, hanno sulla salute degli individui. Non c’è sorpresa allora se le società più giuste hanno anche migliori livelli di salute. Come ci dice Marmot, la salute e l’uguaglianza nei livelli di salute, non sono solo valori in sé. Ci dicono qualcosa della qualità complessiva della società in cui viviamo.” Giuseppe Traversa e Simona Giampaoli, curatori dell’edizione italiana del volume di Michael Marmot The health gap. The challenge of an unequal world.
In preparazione.
 
 

coverA sedici anni dalla prima edizione e a nove anni dalla seconda, è in preparazione la terza edizione di Alimentazione e nutrizione umana, di Aldo Mariani Costantini, Carlo Cannella e Gianni Tomassi, curata da Lorenzo Maria Donini, Anna Maria Giusti, Valeria del Balzo e Alessandro Pinto. Tutti i capitoli sono stati riscritti sulla base degli ultimi sviluppi della moderna scienza dell’alimentazione e sono aggiornati alla luce dell’ultima revisione dei LARN. Un volume della collana Archi, arricchito da glosse, testi introduttivi e un test di autovalutazione finale che lo rendono uno strumento indispensabile per gli studenti di tutti i corsi di laurea nei quali sono impartiti insegnamenti attinenti alle scienze dell’alimentazione e nutrizionali.