Il Pensiero Scientifico Editore - HOME
Cerca nel sito  
La storia | Lo staff | Dove siamo | Contatti | Mappa del sito | No Flash  
Arte
Cinema
Fotografia
Libri
Riviste
 
Iscriviti a Va' Pensiero
La nostra newsletter settimanale direttamente nella tua casella di posta.
Iscrizione rapida
 
Attenzione: effettuando
l'iscrizione completa potrai beneficiare delle speciali iniziative promozionali in programma per i lettori registrati.
Per autore
 
Per titolo
 
Per collana
 
Per argomento
Pagamenti accettati
header top header top
Banner
Numero 717, 27 luglio 2016
Pensiero Social
header top
Libertà di leggere e di condividere
image

Abbiamo iniziato a parlare dello stato di salute delle libri per l’infanzia, partendo da una riflessione sul valore delle biblioteche, da cui dipende il domani dei bambini e ragazzi di oggi.

Chiudiamo la serie di luglio con la narrazione per immagini e con alcune considerazioni sul futuro delle biblioteche.

La fine delle biblioteche è vicina, ed è inutile chiedersi perché. Ma se le biblioteche riguardano la libertà, libertà di leggere, comunicare o di sognare, il loro domani è nella capacità di cambiare, di ripensarsi. Tornare a essere un luogo di incontro e non necessariamente "di lettura". Uno spazio per l’informazione e per la crescita.

La sfida è trasformare la crisi che le caratterizzano in forza positiva. Ne riparleremo dopo la pausa estiva.

Buone vacanze e buone letture in libertà
.

Dottprof.com. Un nuovo inizio per le biblioteche go

VIDEO | 3a puntata - Scrivere e illustrare per i più piccoli go

 
Medicina e letteratura
image
spacer
Ciascuno ha una sola storia
"Ci fu un tempo, ormai molti anni fa, in cui dovetti trascorrere quasi nove settimane in ospedale. Succedeva a New York e la notte, dal mio letto, vedevo davanti a me il grattacielo Chrysler…" L’incipit dell’ultimo romanzo di Elizabeth Strout "nelle cui attente parole vibrano silenzi". read more

Abbonati a Recenti Progressi in Medicina read more
....................
In primo piano
Quello che i dottori non dicono, quello che i pazienti non capiscono. Torinomedica.com read more
Sull’Italian Journal of Gender-Specific Medicine le differenze di genere nelle condizioni di salute degli studenti universitari italiani. read more
....................
La frase della settimana
All places, famous or not, need be evaluated against common standards. And all patients, regardless of background, deserve best possible care.” Harlan Krumholz‏, Twitter 22.07.2016
 
youtube twitter facebook Pinterest